Viaggi e Cultura in Toscana

Livorno: arte

Livorno conserva numerosi monumenti di grande valore e importanza storico-culturale.

E-mail Print

DOVE - STORIA - ARTE - EVENTI - NATURA - CUCINA


ARTE

Passeggiando per Livorno é possibile ammirare la Fortezza Vecchia e la Fortezza Nuova che si affacciano sul porto mediceo. La Fortezza Vecchia è un grandioso complesso e uno dei monumenti più significativi dell’urbanizzazione medicea realizzata da Sangallo il Giovane. La Fortezza Nuova è un possente bastione del sec. XVIII, oggi riconvertito in parco pubblico.


Tra le due fortezze si affaccia un quartiere caratteristico chiamato “La nuova Venezia”, anima della vivace tradizione marinara. Questo pittoresco quartiere è caratterizzato da un fitta rete di canali molto importanti per i pescatori del ‘600.


Inoltre, qui sorge la chiesa domenicana di S. Caterina, dall’abside singolare che custodisce l’Incoronazione della Vergine di Vasari.


Altre chiese e luoghi di culto cittadini ricordano, nel loro nome, la coesistenza di nazionalità e tradizioni religiose (Chiesa degli Armeni, Chiesa dei Greci Uniti, Chiesa degli Olandesi, Sinagoga degli Ebrei sefarditi…).


Nel cuore della città antica, nella Piazza Grande, si eleva il Duomo (sec. XVI-XVIII) che al suo interno ospita tele di Iacopo Ligozzi, Passignano, Andrea del Sarto.


Ma il vero simbolo di Livorno è il monumento ai Quattro Mori (monumento a Ferdinando I), eseguito da Giovanni Bandini nel 1595 e completato con le figure bronzee dei “Mori” da Pietro Tacca nel 1626.


Vale la pena di visitare Villa Mimbelli, oggi Museo Civico Fattori, dove si espongono, oltre alle opere di Giovanni Fattori, numerosi capolavori dei Macchiaioli toscani.


Per chi ama la archeologia e la magia degli antichi popoli, nel golfo di Baratti si trova l’unica necropoli Etrusca situata sul mare con numerose ed importanti testimonianze di questa civiltà.

E-mail Print


sitemap xml
Powered by the Big Medium content management system.