Viaggi e Cultura in Sicilia

RAGUSA: natura

E-mail Print

DOVE - STORIA - ARTE - EVENTI - NATURA - CUCINA

Ragusa nasce e si sviluppa come città preminentemente agricola, ma dimostra grandi potenzialità nel settore turistico, industriale e commerciale. Storicamente lo sviluppo economico di Ragusa si deve prevalentemente al frazionamento dei feudi (enfiteusi) ed alla nascita del ceto medio, "i massari", contadini divenuti proprietari e coltivatori dei terreni assegnati.

RAGUSA: natura-Body

Ha origine da questo frazionamento la costruzione dei tipici muri a secco che servivano, e servono tuttora, a delimitare le proprietà ed, in alcuni casi, a contenere i terreni creando terrazzamenti adatti all'aratura e alla semina. Nella campagna ragusana si coltivano il grano, i legumi ed i foraggi. La produzione dei foraggi ed i prati lasciati a pascolo servono all'allevamento di equini, suini, pollame e bovini; questi ultimi danno un'ottima carne locale e consentono la produzione del formaggio DOP.

Dalle cave di Ragusa si estrae la pietra asfaltica e ciò ha permesso lo sviluppo industriale di aziende che estraggono la pietra pece e la lavorano. Infatti, il territorio Ragusano, non è brullo: in alcuni tratti è presente la macchia mediterranea, altri tratti sono ricchi di piante principalmente fruttifere quali carrubi, ulivi, mandorli, aranci e viti.

In particolare la raccolta e la lavorazione della carruba ha permesso la nascita di molte aziende locali, che esportano i derivati della carruba (farina di semi di carruba) in tutto il mondo per l’applicazione nel campo dolciario e farmacologico.


Testi e foto a cura di Ibla Italian Language School, Ragusa

E-mail Print



sitemap xml
Powered by the Big Medium content management system.