Viaggi e Cultura nelle Marche

CAMERANO - FRONTINO

Se sei interessato a fare un corso di lingua italiana nelle Marche vogliamo aiutarti nella tua decisione dandoti alcune informazioni utili:

DOVE SI TROVANO LE MARCHE?
Le Marche si trovano nella zona centro-orientale della penisola italiana e si estendono nel territorio per 9694 kmq. La regione é delimitata a Occidente dagli Appennini e a Oriente dal Mar Adriatico che bagna la costa. Inoltre, le Marche confinano a Nord-Ovest con Emilia-Romagna e la Repubblica di San Marino, a Ovest con Toscana e Umbria e a Sud con Lazio e Abruzzo.


COM’E’ IL TERRITORIO
Il territorio della regione é per il 69% collinare e per il 31% montuoso mentre le zone pianeggianti sono presenti vicino alle coste solamente per il 10%. Proprio per la predominanza di colline e montagne, le Marche, vengono definite una regione”alta” e, per la sua conformazione, una regione geologicamente “giovane”.
Il Monte Vettore é la cima più elevata della regione con i suoi 2476 metri di altezza e i fiumi principali, generalmente a carattere torrentizio, sono il Tronto e il Metauro.
Il lago più importante della regione é il Lago di Pilato di origine glaciale, situato a 1954 metri di altezza. I restanti laghi marchigiani hanno dimensioni abbastanza ridotte e sono di origine artificiale come i laghi Caccamo, Grazie e Fiastra.
Ancona é il centro più importante della regione ed é anche il suo capoluogo mentre, le città più popolate, sono: Pesaro, Fano e Ascoli Piceno. Gli abitanti della regione sono circa 1.469.000 con una densità di 152 abitanti per kmq.
Infine, dal punto di vista produttivo, l’economia marchigiana si é sviluppata in particolare negli ultimi decenni, specialmente nel settore industriale e terziario.
I prodotti agricoli maggiormente coltivati sono il frumento, gli ortaggi, la frutta, le olive e l’uva mentre, livello industriale, é fiorente soprattutto il settore cartario.


COME SI ARRIVA
Per raggiungere la regione in aereo, l’aeroporto di riferimento é l’Aerdorica di Ancona-Falconara che permette i collegamenti nazionali e internazionali.
In auto, venendo da Nord, si percorre l’Autostrada A14 che corre lungo tutta la costa marchigiana passando per Pesaro, Fano, Senigallia, Ancona e Civitanova Marche.
La linea ferroviaria é la Bologna-Ancona-Pescara-Brindisi che percorre anch’essa la costa sino alla Puglia.

COSA OFFRE
La regione offre un territorio vario e ricco dal punto di vista culturale e naturalistico. Le coste sono disseminate di numerose stazioni balneari che vanno dalle spiagge frequentatissime di Gabicce Mare al promontorio del Conero, a Sud di Ancona, che é caratterizzato da un paesaggio molto suggestivo fatto di baie e insenature. La litoranea marchigiana si conclude con la costa sabbiosa di San Benedetto del Tronto che segna il confine con l’Abruzzo.
Inoltre, tutto il territorio marchigiano riveste un notevole interesse scientifico, oltre che turistico, per la sua costituzione geologica e per la presenza di fenomeni carsici molto particolari. Esempi significativi, sono le bellissime Grotte di Frasassi, presso la vecchia Abbazia di san Vittore delle Chiuse, con la loro Grotta del Vento alta 120 metri e le suggestive gallerie naturali che si snodano nel sottosuolo.



sitemap xml
Powered by the Big Medium content management system.