Viaggi e Cultura in Emilia Romagna

Modena: arte

Arte e monumenti romanici di Modena città.

E-mail Print

DOVE - STORIA - ARTE - EVENTI - NATURA - CUCINA


ARTE

Modena, con la sua provincia ricca di pievi e castelli romanici, è un vero gioiello artistico meta obbligata, per chi passa dall'Emilia Romagna, per ammirare un ottimo stile Romanico e gli edifici sorti sotto la casata degli Estensi.

Arcate Duomo-2

Edificio veramente unico è il Duomo, uno degli esempi di Romanico più illustri e completi che fu costruito nel 1099 su progetto dell'architetto Lanfranco.
La facciata della chiesa è arricchita da tre portali e al centro si apre un bel rosone opera dei Campionesi.
Di particolare rilievo sono le opere scultoree dell'artista Wiligelmo che ben interpretano lo stile romanico. L'interno del Duomo è tutto da esplorare: dallo splendido pulpito trecentesco di Arrigo Campione, alla preziosa “Madonna della Pappa”, in terracotta, di Antonio Begarelli.
Esternamente, a fianco delle tre absidi della chiesa, si erge la Torre della Ghirlandina, simbolo della città e, poco distante, il Museo lapidario del Duomo che raccoglie sculture e resti architettonici dell'antica cattedrale.

Altri edifici importanti sono: la Chiesa di San Pietro costruita nel 1476 in stile rinascimentale, la Chiesa di Sant'Agostino del 1663 con il suo bel soffitto a lacunari e il Palazzo Ducale, antica dimora degli Estensi che oggi è sede dell'Accademia Militare.
Importante anche l'antica Biblioteca dei Duchi d'Este, una delle più stimate biblioteche d'Italia per la sua raccolta di codici miniati e di capolavori come la Bibbia di Borso d'Este.

Da visitare con cura i Musei Civici e la Galleria Estense con una delle più stimate collezioni d'arte italiane.

E-mail Print



sitemap xml
Powered by the Big Medium content management system.