Viaggi e Cultura in Campania

NAPOLI - SALERNO - SORRENTO - PISCIOTTA

Se sei interessato a fare un corso di lingua italiana in Campania vogliamo aiutarti nella tua decisione dandoti alcune informazioni utili:

DOVE SI TROVA

La Campania è bagnata ad Ovest dal Mar Tirreno, a Nord confina con Lazio e Molise, ad Est con la Puglia e a Sud con la Basilicata. Il capoluogo di regione è Napoli con circa un milione di abitanti. Le altre provincie della regione sono: Avellino, Salerno Benevento e Caserta.

COM’E’ IL TERRITORIO

Il territorio della regione è collinare per il 51%, montuoso per il 34% e pianeggiante per il 15%.
La cima più elevata si trova sul confine con il Molise ed è il Monte Miletto con i suoi 2050 metri di altezza. Lungo la costa tirrenica della Campania sorgono numerose isole di natura calcarea, come Capri (kmq 10,4) o di origine vulcanica come Ischia (kmq 46,4), entrambe molto note a livello turistico insieme all'isola di Procida (kmq 3,1). Il Volturno e il Tanagro sono i fiumi più importanti.
Ci sono anche alcuni laghi: il Lago del Matese, il lago di Patria, il Lago del Fusaro e il Lago d’Averno.
La Campania è una regione molto ricca ed economicamente è distribuibile in due zone precise:quella costiera attorno al napoletano e quella interna. Lungo il litorale hanno luogo tutte le maggiori coltivazioni, ortaggi, frutta, uva, olive e l’agricoltura ricopre una notevole importanza mentre,all'interno, si coltivano principalmente cereali. Molto attiva e fiorente è, di conseguenza, l’attività di trasformazione dei prodotti agricoli e, quindi l’industria legata alla produzione della pasta, delle conserve di pomodoro e di altri prodotti vegetali. Notevole anche la produzione di olio e di vino. Da sottolineare l'allevamento dei bufali, concentrato nella Piana del Sele per la produzione della buonissima mozzarella di bufala.
Inoltre, Napoli, possiede uno dei principali porti italiani con importante riferimento per il turismo della regione.

COME SI ARRIVA

Per raggiungere la Campania in modo veloce, con l’aereo, l’aeroporto più grande e di riferimento è quello di Capodichino (Napoli) che permette di raggiungere il capoluogo e da lì di muoversi con i vari traghetti verso le isole più importanti. I traghetti e gli aliscafi partono sia dal Porto di Napoli che da quello di Pozzuoli e permettono di arrivare e soggiornare a Ischia e a Capri con facilità.
Con l’auto, sia partendo da Nord che da Sud, l’autostrada di riferimento è, naturalmente, la A1 che permette di raggiungere Napoli e da lì a tutte le altre destinazioni (traghetti compresi).
La linea ferroviaria segue la linea autostradale con la possibilitá di raggiungere anche le località interne e costiere.

COSA OFFRE

Il territorio campano, turisticamente, offre moltissimo sia dal punto di vista naturalistico che culturale. Sicuramente, si consiglia, di visitare con cura Napoli, il suo golfo e le sue isole principali: Capri e Ischia che sono caratterizzate da bellezze naturali come la famosa Grotta Azzurra. Ovviamente, da non dimenticare, sono Pompei ed Ercolano che rivelano tutta la meraviglia del mondo antico di 2000 anni fa e la Costiera Amalfitana con le sue acque turchesi, le sue insenature e i profumi della macchia mediterranea.
Un altro contributo allo sviluppo del turismo lo detiene la gastronomia campana che con i suoi numerosi piatti dalle mille tentazioni, la gustosa pizza, i buonissimi dolci e il mitico caffè napoletano, mescolati alle tradizioni della regione, offrono al visitatore una realtà varia e attraente.



sitemap xml
Powered by the Big Medium content management system.